To be or not to be

Essere o avere? Essere o non essere? Certamente “Essere” piuttosto che avere. Alla più che nutrita schiera di marzialisti che praticano soprattutto per avere riconoscimenti, attestati, diplomi, illudendosi che il loro valore si ponga oltre i fini di una carriera marzial-burocratica vorrei rammentare che in caso di difesa personale potreste aver accumulato solo un mucchio di carta straccia se quello che dettano le pezze d’appoggio non corrisponde a verità. Il colore della cintura non vi salverà, quello che sapete fare forse si!

To be or have? To be or not to be? Certainly “Being” rather than having. To the most nourished group of martial artists who practice above all to have acknowledgments, certificates, diplomas, deluding themselves that their value goes beyond the aims of a marzial-bureaucratic career, I would like to remind you that in case of self-defense you may have accumulated only a pile of paper if what is dictated by the pieces of support does not correspond to the truth. The color of the belt will not save you, what you can do maybe!
Fabrizio Botteghi