Covid 19 e sport

La pandemia ha massacrato il settore delle palestre ed in particolare quello degli sport da combattimento ed arti maziali. Il timore di possibili micidiali contagi ha stimolato le istituzioni a fare una campagna impostata sulla paura alla sua ennesima potenza anche e soprattutto per nascondere le sue mancanze strutturali e decisionali, la paura genera attraverso secrezioni ormonali due reazioni: combattere o scappare ma vi è una terza via quella dettata dal terrore ossia la paura della paura, il panico, che immobilizza inibisce l’organismo e la psiche lasciandoci alla completa mercè della minaccia. Della pandemia si deve avere paura ma non terrore, pensate se non si trovasse il fatidico o fatidici vaccini. Sono tanti i laboratori e le industrie farmaceutiche che collaborando e allo stesso tempo in concorrenza cercano di risolvere il problema … Ma non è detto per Aids non ci sono ancora riusciti e allora che fare se non conviverci?