Saluto

Il saluto:
Il rituale del saluto negli ambienti cinesi differisce da quello nipponico per la minore sacralità, pur rimanendo un aspetto importante dell’inizio e della fine della sessione di allenamento. Il saluto genericamente é detto Qin Li e con criteri e diverse sfumature ribadisce lo schema del pugno della mano destra con l palmo aperto della sinistra a simboleggiare rispettivamente il Sole Da Yang e la Luna Yué le due cose più splendenti in natura. Si dà molta importanza a questo modo di salutare per il riferimento che fà al termine gli Spendenti, i Ming, il periodo Ming ha é stato l’embrione della Cina moderna passando anche per la rivolta dei boxers.
Attualmente il saluto generico marziale é accompagnato anche verbalmente: all’inizio della lezione il maestro, Lao Shi, saluta gli allievi con la frase Tamen Xuesheng Hao e gli allievi unendo il pugno al palmo rispondono Lao Shi Hao.

Il modo di fare il saluto generalizzato per le arti marziali cinesi consiste nello stare nella  posizione di attenti con le gambe unite, Bing Bu, la mano destra con il pugno chiuso incontra la sinistra aperta avanti al petto, con le braccia piegate a novanta gradi ed i gomiti verso il basso, in particolare la mano sinistra si trova leggermente arretrata rispetto al pugno,  vi é un simbolismo anche nella posizione delle dita, il pollice sinistro é richiuso, inchinato come una persona che fà un ossequio mentre le altre quattro dita sono vicine e distese per identificare l’unione, l’unione nel rispetto, mentre ci si saluta fra marzialisti lo sguardo deve essere rivolto in avanti ed essere sincero. Nei tempi andati non si dava troppa confidenza fisica a chi si incontrava per strada, per cui era comunque buona norma di prudenza usare saluti a distanza, tipo inchini e gesti con le mani, ai giorni nostri questo rituale ribadisce ai praticanti in qualsiasi parte del mondo e trasversalmente a tutto e tutti che si appartine ad una sola famiglia Wu Shu Yì Jià Rèn che ci avvicina all’equilibrio e l’armonia. il saluto viene fatto di norma anche con le armi, una sorta di presenta arm.

Saluto Marziale generalizzato per tutti i praticanti Wu Jingli

Saluto Marziale generalizzato per tutti i praticanti Wu Jingli

Il saluto civile usato comunemente nel Tai Qi Quan efra molti prticanti di stili cosidettifamiglairi

Il saluto civile usato comunemente nel Tai Qi Quan efra molti prticanti di stili cosidetti famiglairi

Saluto del Monastero Buddhista di Shao Lin, il palmo sinistro con sotto quello destro

Saluto del Monastero Buddhista di Shao Lin, il palmo sinistro con sotto quello destro

Nan Jingli, saluto del Sud per il Nanquan e stili affini

Nan Jingli, saluto del Sud per il Nanquan e stili affini

Saluto della Box dalle sopracciglie bianche, usato talvolta in alcune varienti del Wing Tsun

Saluto della Box dalle sopracciglia bianche, Bameiquan usato talvolta in alcune varianti del Wing Tsun

Box della Gru Bianca Bai He Quan , detto Bai He Jingli

Box della Gru Bianca
Bai He Quan , detto Bai He Jingli

 

Lascia una risposta