Maestro

shaolintiger1In Cinese il maestro può essere chiamato Shi Fu tuttavia questo nome non determina esattamente che stiamo parlando di un maestro di arti marziali ma piuttosto di un capo, per cui cordialmete anche il taxista può essere chiamato Shi Fu le parole che definiscono esattamente colui che insegna dalla scuola alle arti marziali sono Lao Shi, letteralmente maestro anziano.

Fabrizio Botteghi classe 1955 ha iniziato il suo percorso sportivo praticando atletica leggera, a 17 anni si é iscritto alla sua prima palestra di arti marziali, si trattava di kara Te con Iwao Yoshoka Senzei, Paolo Ciotoli, Senzei e Augusto Basile Senzei frequentò il corso per 3 anni poi visti gli impegni cinematografici del maestro cambiò stile e passò altri tre anni allenandosi nello Shotokan con il maestro Capitoli, ha frequentato stages con Toyama Senzei e Tada Senzei per  l’Aikido si é dedicato allo studio della respirazione e della meditazione, ad un certo punto della sua vita  si é iscritto alla scuola si Siu Lam (Shao Lin del Sud, dalla provincia del Fukien) del Maestro Sergio Casavecchia, vi rimane per otto anni e mezzo per imcomprensioni dopo l’arrivo della Maestra Li Rong Mei se ne allontana per fabrizio6camminare da solo, in realtà nel mondo delle arti marziali cinesi non si può stare soli, dovrebbe, notate il condizionale, essere veramente una grande famiglia, 一家庭  yi Jia ren. In quel periodo ha frequentato stages con Kao Wai MingZhang Zheng, conosce Wang Wei capo istruttore della polizia di Beijing esperto di sanda, esce dalla federazione Fitak proprio quando trasmuta nella nuova sigla Fiwuk Federazione Italiana Wu Shu Kung Fu rimane nell’ambito degli enti promozionali fino al 2008 quando si reiscrive alla Fiwuk ed in occasione dei campionati italiani si trova sugli spalti seduto al fianco del suo primo maestro di arti marziali cinesi, é bastato uno sguardo per seppellire il passato almeno da parte sua, nei successivi anni la sua palestra ha partecipato ai campionati regionali Lazio e campionati Italiani con un discreto successo, 48 medaglie tra campionati Regionali ecampionati Italiani in 5 anni, Tuttora partecipa ai corsi di aggiornamento C.O.N.I. e di specializzazione regionali  si allena quattro ore al giorno tutti i giorni. Attualmente si é preso un periodo sabatico dall’agonismo per fare chiarezza su errori del passato che portano troppo di frequente gli allievi a coalizzarsi per intraprendere la carriera di maestri a loro volta appoggiandosi altrove.

Visita anche i menu relativi a questa pagina:

Lascia una risposta